Il blog di un bersagliere

19 agosto 1917 “Il nemico risponde molto poco al nostro fuoco”

La notte è trascorsa col tambureggiamento dei cannoni e più a giorno il bombardamento continuamente aumenta d’intensità. Il nemico risponde molto poco al nostro fuoco. A Caporetto (si vocifera) che hanno iniziato i lavori per deviare l’Isonzo sul Natisone per tutto il periodo dell’azione onde permettere la traversata di esso senza il serio ostacolo dell’acqua. Alle ore 11 le artiglierie si calmano quasi tacciono e più tardi sappiamo che le nostre truppe hanno assaltato e occupato il M. Merzli catturandovi parecchi prigionieri e costando le serie perdite del nemico, subite dal nostro bombardamento. Fino a sera una batteria di medio calibro, piazzata a Libussina spara colpi ad intervalli mentre tutte le altre di questo settore tacciono e si ode il rombo che giunge da altre zone. Si commenta il fatto e il da farsi, mentre ci giungono notizie molto buone.

Annunci
Questa voce è stata scritta da fabpetra66 e pubblicata il 19 agosto 2017 su 08:00. È archiviata in Campagna Italo Austriaca con tag , , , , , , , , . Aggiungi il permalink ai segnalibri. Segui tutti i commenti qui con il feed RSS di questo articolo.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: