Il blog di un bersagliere

1 novembre 1916 “Un’aeroplano nemico subito appare e provoca all’armi”

Anche oggi è bello e quindi propizio per voli di areoplani o bombardamenti, perciò si vive col timore di avere qualche sgradita sorpresa. Un’aeroplano nemico subito appare e provoca all’armi. Tutti corriamo ai ripari perché con le segnalazioni dell’uccellaccio crediamo prossimo il bombardamento. Tutto si mantiene calmo perché un nostro aeroplano appare e mette in fuga quello nemico. Scrivo cartolina a Mamma e la sera ricevo lettera da Maria Serafini Moresco e cartolina da Giuseppe Dubini.

1916_11_01

Annunci
Questa voce è stata scritta da fabpetra66 e pubblicata il 1 novembre 2016 su 07:00. È archiviata in Campagna Italo Austriaca, diari con tag , , , , , . Aggiungi il permalink ai segnalibri. Segui tutti i commenti qui con il feed RSS di questo articolo.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: