Il blog di un bersagliere

10 settembre 1916 “gustando la tanto desiderata tranquillità cittadina”

Mi sveglio di buon ora e passeggio dentro Cividale gustando la tanto desiderata tranquillità cittadina. Scrivo cartoline a Mamma e D. Gerardo. Alle ore 12 ho sbrigato le poche cosette ascolto la S. Messa e poi vado a pranzo. Alle ore 2 dopo tutto fatto vado a riposare ed alle 4 riparto verso Ternova. Nel tragitto tanto all’andata come al ritorno ho visto e vedo tante cose nuove, tutti i paesetti che si attraversano sono colmi di soldati macchine e operai, tutti all’opera per lavori militari. Arrivo a Ternova dopo aver fatto più tappe a Brischis Staroselo [ndt. Staro Selo] e Caporetto, alle ore 8. Trovo cartoline di Wessermann di Negroni di Peppino Gentile lettera di Mamma. Siamo avvertiti che il reggimento, dovrà domani riunirsi a Serpenizza e ignoriamo il perché. Qualcuno afferma che dovremo partire per Gorizia, altri pel Trentino, insomma siamo nel solito segreto imposto da tutte le cose militari.

1916_09_09

Annunci
Questa voce è stata scritta da fabpetra66 e pubblicata il 10 settembre 2016 su 07:00. È archiviata in Campagna Italo Austriaca, diari con tag , , , , , , , , , . Aggiungi il permalink ai segnalibri. Segui tutti i commenti qui con il feed RSS di questo articolo.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: