Il blog di un bersagliere

13 giugno 1915 “il nemico avanza”

Alle ore 5 vado alla chiesa di questo paese e faccio una preghiera a S. Antonio che questo giorno è a lui destinato, poi alle ore 6 si consuma il caffè, alle ore 7 si coprono le tende con alberi per sottrarle alla vista del nemico alle ore 9 andiamo a fare delle grandi trincee che impiegano fino alle ore 12 in cui si consuma il rancio. Dopo il riposo ossia alle ore 3 si prepara armi e bagagli e alle 5 si parte a fare la guardia agli avamposti che per la loro estensione occorre tutta la compagnia. Anche qui il latte si può acquistare a soli cent. 20 il litro. Alle ore 7 viene un bersagliere e ci avverte che il nemico avanza e quindi siamo costretti stare tutta la notte con ansia di aspettativa.

13 giugno

Questa voce è stata scritta da fabpetra66 e pubblicata il 13 giugno 2015 su 01:00. È archiviata in Avanzata, Campagna Italo Austriaca, diari con tag , , , , , , , , , , , , . Aggiungi il permalink ai segnalibri. Segui tutti i commenti qui con il feed RSS di questo articolo.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: