Il blog di un bersagliere

notte 10 – 11 giugno 1915 ” si ode nella linea dei nostri avamposti una piccola scarica di fucileria”

Appena si monta la guardia agli avamposti, incomincia una bella pioggia che cessa alle ore 10, da quest’ora fino alle ore 2 si vedono spesso luci di potenti riflettori nemici che scrutano le nostre posizioni ma a nulla riescono perché l’accampamento è ben coperto.

10-11 giugno notte

Finito il lavoro dei riflettori si ode nella linea dei nostri avamposti una piccola scarica di fucileria contro il nemico la quale basta a mettere l’allarme in tutti perché ci precipitiamo alle trincee aspettando qualche assalto nemico, che non si verifica. Sono le ore 2 ed ancora non possiamo sapere l’esito di quelle fucilate notturne, qui siamo nel Tirolo, ossia quasi sotto il passo di Roll [ndt Passo Rolle], famoso punto strategico e fortificato che noi dovremo espugnare per aprirci la via verso Trento. Anche qui come nel Trentino abbondano i boschi di abete pino selvatico, ma vi sono più frequenti casette come già dissi e praterie sempre però nei sentieri di alti monti. I pochi contadini sono in prevalenza magri, ma i ragazzi sono coloriti ben formati e belli. Tutti gli abitanti però camminano un po’ curvi forse perché sono abituati a salire su queste ripide montagne. L’industria è anche qui esclusivamente del latte da vacca.

 

 

 

 

Questa voce è stata scritta da fabpetra66 e pubblicata il 10 giugno 2015 su 20:00. È archiviata in Campagna Italo Austriaca, diari con tag , , , , , , , , , , . Aggiungi il permalink ai segnalibri. Segui tutti i commenti qui con il feed RSS di questo articolo.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: