Il blog di un bersagliere

20 luglio 1917 “Giunti a Suzid prendiamo posto”

Dietro l’ordine ricevuto ieri dal 4° Corpo d’Armata siamo partiti alla volta di Suzid alle ore 8 e siamo giunti a posto alle ore 9 perché è vicino, non più di km 5 da Idersko e circa 3 da Caporetto. Giunti a Suzid  prendiamo posto: io in una camera in paese che viene adibita ad uso comando, gli altri bersaglieri attendati e i quadrupedi on scuderia. Il paese è molto popolato e vi sono pochi soldati. La popolazione parla completamente la lingua slava e pochissima parte appena pronuncia l’Italiano appreso durante la guerra. Ricevo lettera da Gallo Giuseppe e Cartolina da Cesira Brunelli. Il tempo è stato incerto durante il giorno, la sera, invece, ha piovuto.

Annunci
Questa voce è stata scritta da fabpetra66 e pubblicata il 20 luglio 2017 su 08:00. È archiviata in Campagna Italo Austriaca, diari con tag , , , , , , , . Aggiungi il permalink ai segnalibri. Segui tutti i commenti qui con il feed RSS di questo articolo.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: