Il blog di un bersagliere

6 dicembre 1915 “far sorgere una Casa del soldato”

Alle ore 7 scrivo una lettera a Monsig. Franceschini, una a Padre Lorenzo, una cartolina alla famiglia Gentile ed una alla Sig. Romani. Alle ore 11 in rango e ci viene l’ordine del giorno permanente riguardo […] servizio disciplina ecc. durante la permanenza qui a Marostica. Alla libera uscita come al solito vado a sistemarmi e sempre più spesso constatare quanto costa il vivere qui, cucina poco buona, poca di quantità e prezzi elevati. Prendiamo accordi con Mons. Ferraresi, Don Alessandro per far sorgere una Casa del soldato con relativa filodrammatica, per dare divertimenti leciti ai bersaglieri e sottrarli alla corruzione della piazza benché qui non è molta.

1915_12_06

Questa voce è stata scritta da fabpetra66 e pubblicata il 6 dicembre 2015 su 07:00. È archiviata in Campagna Italo Austriaca, diari con tag , , , , , , , , . Aggiungi il permalink ai segnalibri. Segui tutti i commenti qui con il feed RSS di questo articolo.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: