Il blog di un bersagliere

25 ottobre 1915  “orniamo le tombe con croci e rami d’abete”

All’alba ancora fino alle ore 11 continua il trasporto dei cadaveri e più tardi prepariamo le fosse dove li deponiamo e orniamo le tombe con croci e rami di abete. L’assoluzione alle salme è stata impartita dal nostro cappellano Don Alessandro De Rossi. All’alba il mio reggimento fa ritorno ai Campi Luzzi  e noi restiamo fino alle 4 per la […] dei cadaveri. Il posto del mio reggimento lo piglia il 16° Fanteria. Finito di dare sepoltura ai nostri cari compagni, facciamo rientro anche noi ai campi di Luzzi dove trovo una lettera di padre Lorenzo ed una di Mamma e apprendo che le perdite sono 200 tra morti e feriti. Questa sera dormo tra i porta feriti e quindi continuo con loro quale effettivo.

diari 25 ottobre 1915

Annunci
Questa voce è stata scritta da fpetrassi e pubblicata il 25 ottobre 2015 su 04:00. È archiviata in Campagna Italo Austriaca con tag , , , , , , , , , . Aggiungi il permalink ai segnalibri. Segui tutti i commenti qui con il feed RSS di questo articolo.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: