Il blog di un bersagliere

16 agosto 1915 “che si preparino agli eventi se saranno a me contrari”

La giornata comincia col la pioggia la quale finisce a mezzo giorno. Come nella notte, l’artiglieria nostra non ha mai sostato di sparare contro i forti nemici, quella pesante, e contro le trincee quella campale e da campagna, senza avere da quella nemica un solo colpo con risposta. Alle ore 5 scrivo una cartolina a zio Edoardo e una a mamma facendogli notare che fra qualche giorno avremo l’avanzata su questo fronte, e quindi che si preparino agli eventi se saranno, a me contrari. Alle ore 7 smonto di guardia e subito sappiamo che l’avanzata si farà senza lo zaino, ma con un sacchetto che ci hanno in quest’ora distribuito, il quale dev’essere all’occorrenza riempito di terra e servirsene per riparo in combattimento.

Questa voce è stata scritta da fabpetra66 e pubblicata il 16 agosto 2015 su 01:00. È archiviata in Avanzata, Campagna Italo Austriaca, diari con tag , , , , , , , , , , , . Aggiungi il permalink ai segnalibri. Segui tutti i commenti qui con il feed RSS di questo articolo.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: