Il blog di un bersagliere

26 novembre 1915 “fa molto freddo ed il termometro segna 14 gradi sotto lo zero ”

Ci leviamo dal soffice letto alle ore 8. Scrivo una cartolina a Mamma e poi ci prepariamo per tornare ai Campi Luzzi. Partiamo da Arsiero alle ore 10 e passando per Malga Zolle giungiamo a sera al nostro accampamento dove ricevo una lettera di Iori, una cartolina da Papà da Viterbo ed una di Achille amico partito per Roma per istruire le reclute. Nella strada abbiamo incontrato il 17° battaglione del mio reggimento che si recava in riposo e quindi ci rassicuriamo sempre più perché vediamo i primi effetti. Sappiamo poi che il 2° bis parte il 28 corr. e il 4° il 30 e tutti a Marostica. A Malga Zolle ossia dal forte ……. a Malga Zolle e Campi Luzzi e Campo Molon e il resto del settore, vediamo quasi tutti baraccamenti completi e molti in costruzione, nonché funicolari ed altro necessario per il ricovero e provviste a quelle truppe destinate a passare l’inverno in questi luoghi. Ai Campi Luzzi fa molto freddo ed il termometro segna 14 gradi sotto lo zero.

diari 26 novembre 1915

 

Questa voce è stata scritta da fpetrassi e pubblicata il 26 novembre 2015 su 05:00. È archiviata in Campagna Italo Austriaca, diari con tag , , , , , , , , , . Aggiungi il permalink ai segnalibri. Segui tutti i commenti qui con il feed RSS di questo articolo.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: